I Bilanci dello Zerra
IL PRIMO BILANCIO (1981)
ENTRATE
   8.000.000
USCITE
8.000.000
Le entrate sono state determinate calcolando 400 lire per abitante, di cui 300 a carico dei Comuni e 100 lire a carico dell'Amministrazione Provinciale.
BILANCIO DI PREVISIONE 1982
ENTRATE
   15.800.000
USCITE
15.800.000
Le entrate sono state determinate calcolando 600 lire per abitante, di cui 450 a carico dei Comuni e 150 lire a carico dell'Amministrazione Provinciale.
BILANCIO DI PREVISIONE 1983
ENTRATE
2.876.000.000
USCITE 2.876.000.000
Le entrate sono state determinate calcolando 720 lire per abitante, di cui 540 a carico dei Comuni e 180 lire a carico dell'Amministrazione Provinciale, per un numero di abitanti di 21.694. E' inoltre richiesto ai Comuni un anticipo per le spese di progettazione di Lit. 83.100.000.
BILANCIO DI PREVISIONE 1984
ENTRATE
6.645.000.000
USCITE
6.645.000.000

E’ ulteriormente  incrementata la quota per abitante a carico degli enti consorziati (lire 800 per ogni abitante di cui 600 a carico comuni e 200 a carico dell'Amministrazione Provinciale).

BILANCIO CONSUNTIVO 1986
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
57.706.750
939.254.600
USCITE
57.706.750
894.412.600
Approvato con delibera n. 16 del 11.12.1987
BILANCIO PREVISIONE 1987
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
5.288.494.726
5.312.903.956
USCITE
5.288.494.726
5.309.494.156
Approvato con delibera n. 21 del 11.12.1987
BILANCIO PREVISIONE 1988
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
7.795.959.000
7.818.380.226
USCITE
7.795.959.000
7.818.379.730
Approvato con delibera n. 4 del 08.06.1988

In conformità alle decisioni assunte nel dicembre 1987, con delibera n. 9 del 19 luglio 1989 è stata approvata la determinazione della quota ordinaria a carico degli Enti per l'anno 1989 : E' stato introdotto l'abitante equivalente (totale 80.000) e la quota di lire 600 x abitante equivalente (450 lire a carico comune 150 lire a carico dell'amministrazione provinciale) mentre con delibera n. 11 del 19 luglio 1989 la quota ordinaria a carico degli Enti per l'anno 1990 è stata fissata in lire 800 x abitante equivalente (600 lire a carico comune 200 lire a carico dell'amministrazione provinciale).
Nella stessa seduta è stato approvato il bilancio di previsione per l'anno 1989 e la relazione programmatica:

BILANCIO PREVISIONE 1989
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
5.974.937.000
7.939.224.367
USCITE
5.974.937.000
7.939.224.025
Approvato con delibera n. 21 del 11.12.1987
FOTO
BILANCIO PREVISIONE 1990
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
4.624.295.812
9.857.790.692
USCITE
4.624.295.812
9.857.790.692
Approvato nell'assemblea del 14 marzo 1990.
BILANCIO PREVISIONE 1991
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
5.728.700.000
9.616.155.727
USCITE
5.728.700.000
9.561.155.727
Approvato nell'assemblea del 16 aprile 1991.
BILANCIO PREVISIONE 1992
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
8.064.450.000
8.950.667.540
USCITE
8.950.667.540
9.063.542.190
Approvato nell'assemblea del 5 marzo 1992.
BILANCIO PREVISIONE 1993
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
6.617.741.398
8.618.651.871
USCITE
6.617.741.398
8.594.701.871
Approvato nell'assemblea del 21 marzo 1993 delibera n.21.
BILANCIO CONSUNTIVO 1992
FONDO CASSA
23.388.856
RESIDUI ATTIVI
2.089.731.871
RESIDUI PASSIVI
1.976.960.473
AVANZO
112.771.398
PATRIMONIO NETTO
3.230.927.947
Approvato nell'assemblea del 15 aprile 1994 delibera n.4.
BILANCIO PREVISIONE 1994
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
5.095.981.850
7.865.145.019
USCITE
5.095.981.850
7.865.145.019
Approvato nell'assemblea del 15 aprile 1994 delibera n.5.
BILANCIO CONSUNTIVO 1993
FONDO CASSA
79.819.539
RESIDUI ATTIVI
2.836.225.019
RESIDUI PASSIVI
2.769.163.169
AVANZO
67.061.850
PATRIMONIO NETTO
4.474.585.581
Approvato nell'assemblea del 14 marzo 1995 delibera n.8.
BILANCIO PREVISIONE 1994
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
13.226.496.204
15.489.875.258
USCITE
13.226.496.204
15.489.875.258
Approvato nell'assemblea del 14 marzo 1994 delibera n.9.
BILANCIO CONSUNTIVO 1994
FONDO CASSA
276.788.327
RESIDUI ATTIVI
2.275.955.258
RESIDUI PASSIVI
2.263.166.054
AVANZO
12.789.204
PATRIMONIO NETTO
5.056.606.224
Approvato nell'assemblea del 22 novembre 1995 delibera n.11.
BILANCIO PREVISIONE 1995
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
7.856.777.000
11.723.042.839
USCITE
7.856.777.000
11.723.042.839
Approvato nell'assemblea del 22 novembre 1995 delibera n.22.

LA TARIFFA

Con delibera n. 2 del 13 febbraio 1996 è stato deliberato che i comuni incassassero i proventi della tariffa di depurazione di cui alla legge 549/95 per pagare i mutui e che la differenza accantonata per versare al consorzio.

Con delibera n. 10 del 13 febbraio 1996 è stato deliberato( voto contrario Brusaporto) la modifica della destinazione dei proventi della tariffa. Per l'anno 1996 comuni devono versare il 50% dell'introitato al Consorzio. Nell'anno 1997 il consorzio incasserà l'intera tariffa. Il comune di Seriate tratterrà dal 1997 il 15 % sino alla messa in funzione del depuratore consortile (annullato da o.re.co).


BILANCIO PREVISIONE 1997
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
14.046.335.000
21.623.283.523
USCITE
14.046.335.000
20.400.252.909
Approvato nell'assemblea del 20 febbraio 1997 delibera n.5.
BILANCIO CONSUNTIVO 1995
FONDO CASSA
245.602.705
RESIDUI ATTIVI
6.595.772.526
RESIDUI PASSIVI
5.972.668.922
AVANZO
623.103.604
PATRIMONIO NETTO
10.548.430.544
Approvato nell'assemblea del 8 maggio 1997 delibera n.7.
BILANCIO PREVISIONE 1998
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
17.463.200.000
=
USCITE
17.463.200.000
=
Approvato nell'assemblea del 19 dicembre 1997 delibera n.17.
BILANCIO CONSUNTIVO 1997
FONDO CASSA
183.503.298
RESIDUI ATTIVI
7.192.194.285
RESIDUI PASSIVI
4.909.160.172
AVANZO
2.283.033.573
PATRIMONIO NETTO
12.163.975.871
Approvato nell'assemblea del 26 novembre 1998 delibera n.14.
BILANCIO PREVISIONE 1999
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
6.767.500.000
=
USCITE
6.767.500.000
=
Approvato nell'assemblea del 26 novembre 1998 delibera n.20.
BILANCIO PREVISIONE 2000
  COMPETENZA
CASSA
ENTRATE
7.677.500.000
=
USCITE
7.677.500.000
=
Approvato nell'assemblea del 16 febbraio 2000 delibera n.1.
BILANCIO CONSUNTIVO 1999
FONDO CASSA
462.647.886
RESIDUI ATTIVI
16.776.963.524
RESIDUI PASSIVI
16.905.072.643
AVANZO
31.704.041
PATRIMONIO NETTO
35.930.891.000
Approvato nell'assemblea del 16 febbraio 2000 delibera n.2.